16/10/2020 - Ciclo di conferenze LO SCORRERE DEL TEMPO: REALTÀ O ILLUSIONE? - Secondo appuntamento "Di alcune mutazioni dei calendari ecclesiastici e di quelli civili dal Medioevo all'Ottocento"

Foto

16/10/2020 - Ciclo di conferenze LO SCORRERE DEL TEMPO: REALTÀ O ILLUSIONE? - Secondo appuntamento "Di alcune mutazioni dei calendari ecclesiastici e di quelli civili dal Medioevo all'Ottocento"

Venerdì 16 ottobre 2020
ore 16.30

SEZIONE DI SCIENZE FISICHE, MATEMATICHE E NATURALI 
SEZIONE DI SCIENZE MORALI, GIURIDICHE E SOCIALI 
SEZIONE DI STORIA, LETTERE E ARTI

SALA DEI PRESIDENTI
 
Angelo Spaggiari

Dopo un discorso generale sui calendari e sugli studiosi di cronologia dei territori già estensi (Tosatti, Cappelli, Boccolari, Camparini, ecc.), si prenderanno in esame i cambiamenti apportati ai calendari ecclesiastici e civili dal Medioevo fino al Novecento, con particolare attenzione a documenti meno noti, quasi tutti conservati in Archivi e Biblioteche modenesi e reggiani.
 

-----------------------------------------------------------------------

L'invito è esteso a tutta la cittadinanza interessata. Si potrà accedere alla sala fino all’esaurimento dei posti disponibili in osservanza delle disposizioni anti-Covid.

 

LA CONFERENZA SARÀ TRASMESSA IN DIRETTA STREAMING

https://meet.google.com/vmp-jeiu-tvc

 

 


 * * * * * * * * * * * * * * *

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI DELLO STESSO CICLO

 

20 ottobre 2020, ore 16.30
LA LETTERATURA E IL SENTIMENTO DEL TEMPO

Roberta Cavazzuti

22 ottobre 2020, ore 16.30
QUATTRO CHIACCHIERE SUL NULLA DAI SAPIENTI DELL’ANTICA GRECIA ALLO SPAZIO/TEMPO QUANTISTICO

Rodolfo Cecchi

30 ottobre 2020, ore 16.30
VENDETTA, AMNISTIA, RICONCILIAZIONE E PUNIZIONE TRA MEMORIA E OBLIO. IL NODO PROBLEMATICO DELLA PRESCRIZIONE DEL REATO.
Roberto Bartoli

6 novembre 2020, ore 16.30
TEMPO ED EVOLUZIONE
Annalisa Ferretti

 

 

Contattaci

Inviaci un messaggio

Siamo a Vostra disposizione per informazioni di qualsiasi genere: scrivi un messaggio all'Accademia utilizzando il form sottostante. Sarà nostra premura rispondere nel più breve tempo possibile.