Attività Culturali:

I documenti del Registro dei Privilegi del Comune di Modena riscoperti nel Registrum Antiquum (1252 – 1262)   21 novembre 2017 ore 16,00

Sezione di Storia, Lettere e Arti
 
Sala dei Presidenti
 
Seduta di Studio
 
Ph.D Roland Rölker
 
Il Registrum Privilegiorum Communis Mutine è indubbiamente uno dei codici medievali più importanti del Comune di Modena, edito da Luigi Simeoni e Emilio Paolo Vicini in due volumi nel 1940 e 1949. Il manoscritto comprende 340 atti pubblici datati tra il 969 e il 1260; nel 1263 tali atti vennero copiati da due notai del Comune ed inseriti nel Registrum Antiquum dove furono riordinati in modo cronologico e non più secondo l’argomento.
Il relatore, prendendo spunto dai suoi studi del1994 che aprirono la strada a successivi approfondimenti e che coinvolsero altri studiosi, indaga la vicenda del materiale archivistico del Comune di Modena in epoca medioevale.
 
Roland Rölker, dopo un’attività di assistente universitario in Germania a Osnabrück e Münster è stato archivista negli Archivi di Stato in Germania a Osnabrück e Düsseldorf, della Comunità Europea al Parlamento europeo in Lussemburgo, della Banca centrale europea a Francoforte e al Consiglio dei Ministri a Bruxelles.
 

La S.V. è invitata
 
Il Presidente della Sezione
Prof.ssa Licia Beggi Miani

Le linee guida del progetto di riforma della legge fallimentare   22 novembre 2017 ore 16,30

Per il ciclo di incontri I MERCOLEDÌ DEL DIRITTO

SEZIONE DI SCIENZE MORALI, GIURIDICHE E SOCIALI
 
Sala dei Presidenti
 
Dr. Vittorio Zanichelli
già Presidente del Tribunale di Modena
 
Dr. Alessandro Farolfi
Giudice delegato ai fallimenti presso il Tribunale di Ravenna
 
E’ stata definitivamente approvata la legge delega che reca i principi ai quali dovrà essere informata la nuova e, si spera, duratura riforma complessiva della materia della crisi del debitore, sia egli imprenditore o il c.d. debitore civile e quindi, genericamente, il consumatore. Scompare il fallimento e con esso quel tanto di pubblica riprovazione che lo accompagna. Vi saranno sostanzialmente due grandi procedure: quella del concordato in continuità se l’impresa ha ancora prospettive di risanamento, e quella liquidatoria se non vi è altra strada per il soddisfacimento dei creditori. Non scompare il concordato preventivo liquidatorio, ma sarà possibile solo con un apporto di nuove risorse. A queste si affiancheranno procedure minori già esistenti ma da affinare per renderle più efficienti: gli accordi di ristrutturazione dei debiti, che potranno coinvolgere tutti i creditori, e le procedure di sovraindebitamento con la previsione del sovraindebitamento familiare e una più ampia possibilità di esdebitazione.
Viene dettata finalmente una disciplina per la crisi dei gruppi di imprese e rivista la materia sovrabbondante dei privilegi.
Ma la novità maggiore consiste nell’introduzione anche nel nostro ordinamento delle procedure di allerta destinate a far emergere anticipatamente la crisi e quindi ad aumentare le possibilità di affrontarla salvando l’attività aziendale.
Impegnativo è quindi è il compito che attende la Commissione ancora guidata dal Presidente Rordorf, che dovrà concludere i lavori entro il 10 gennaio 2018.

Evento accreditato presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Modena

 
La S.V. è invitata
 
Il Presidente dei Sezione
Prof. Salvatore Puliatti
 

Big Data: opportunità e sfide   23 novembre 2017 ore 16,30

Sezione di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali
 
Sala dei Presidenti
 
Prof.ssa Sonia Bergamaschi
Università di Modena e Reggio Emilia
 
Big Data è il termine popolare per descrivere la crescita esponenziale, la disponibilità e l’uso di informazione sia di tipo strutturato che non strutturato.
Molto si è detto sulle potenzialità dei Big Data in termine di innovazione e crescita per le imprese e la società.
Quali sono le sfide tecnologiche ed etiche già vinte, quali quelle da affrontare per trarre valore dai Big data? La relazione ha l’ambizione di provare a rispondere a questo quesito.
 
 
La S.V. è invitata
 
Il Presidente della Sezione Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali
Prof. Marco Sola

MVTINA Profilo ed eredità di una città romana   28 novembre 2017 ore 15,00

Sezione di Storia, Lettere e Arti
Sezione di Scienze Morali, Giuridiche e Sociali

Nell'ambito delle Celebrazioni

MMCC
2200
ANNI LUNGO LA VIA EMILIA
MODENA - REGGIO EMILIA - PARMA

 
Sala dei Presidenti
 
Nascita di una città romana: Mutina, 183 a.C.
Domenico Vera - Università di Parma
 
Mutina e i "fatti d'arme": dallo scontro bellico all'impegno civico
Daniela Rigato - Alma Mater Studiorum Università Bologna
 
La battaglia di Modena negli affreschi di Nicolò dell'Abate
Margherita Beggi
- Società Dante Alighieri
 
Il latino di Celio Calcagnini, letterato estense: una lunga eredità
Elisa Curti
- Alma Mater Studiorum Università Bologna

L.A. Muratori: il giovedì grasso di Marforio e Pasquino, un mimo macaronico
Gabriele Burzacchini
- Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti di Modena

Tommaso Sorbelli, fulcro della poesia neolatina ottocentesca a Modena
Patrizia Paradisi
- Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti di Modena

 
ore 18,30
Inaugurazione mostra

Scavi tra i tesori dell’Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti di Modena
 

La S.V. è invitata
 
 
Il Presidente della Sezione di Storia, Lettere e Arti
Prof.ssa Licia Beggi Miani

Il Presidente della Sezione di Scienze Morali, Giuridiche e Sociali
Prof. Salvatore Puliatti

MECCANICISMO: riflessioni interdisciplinari su un paradigma teorico   14 dicembre 2017 ore 10,00

PRIMA GIORNATA del workshop. La SECONDA GIORNATA si svolgerà presso la FONDAZIONE COLLEGIO SAN CARLO

Sezione di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali 

in collaborazione con

CIRSI - Centro Interdipartimentale per la Storia delle Idee dell’Università di Modena e Reggio Emilia 

Sala dei Presidenti

PRIMA PARTE
Il meccanicismo nella storia della cultura

10.00 – Angelo Oreste Andrisano (Rettore Università di Modena e Reggio Emilia): Saluti

10.15 – Berenice Cavarra – (Direttore CIRSI – Università di Modena e Reggio Emilia): Presentazione Convegno

Presiede Sergio Ferrari (Prorettore Università di Modena e Reggio Emilia)

10.30: Ivano Dionigi (Università di Bologna): Elementa vocis, elementa mundi; ovvero la grammatica del cosmo in Lucrezio

11.30:  Carlo Altini (Università di Modena e Reggio Emilia): Meccanicismo politico e no. Tra Hobbes e Spinoza

 
SECONDA PARTE
Il modello meccanicistico tra filosofia e fisica

Presiede Marco Sola (Università di Modena e Reggio Emilia)

15.00: Berenice Cavarra (Università di Modena e Reggio Emilia): Meccanicismo e antimeccanicismo nella dossografia e nella tradizione aristotelica tardoantica

16.00: Emanuela Scribano (Università Cà Foscari di Venezia): Orologi e orologiai: attorno alle macchine di Cartesio

17.00: Vincenzo Barone (Università del Piemonte Orientale): Dalle leggi ai principi: le simmetrie nella fisica del Novecento.

Il Workshop si svolgerà in due giornate: 
14 dicembre 2017 Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti di Modena
15 dicembre 2017 Fondazione Collegio San Carlo

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL WORKSHOP

La S.V. è invitata

il Presidente della Sezione
prof. Marco Sola

    Per visualizzare tutte le attività culturali (anche passate) cliccare qui.